fbpx

Come preparare l’esame di chimica: i 5 consigli che hanno funzionato per me

L’esame di chimica è uno degli esami che mi ha dato più difficoltà nel primo anno di Università, un po’ perché era una materia che avevo affronto poco alle superiori e un po’ per la difficoltà della materia in sé.

Molte Università schedulano per questo esame un programma vastissimo che molto spesso è utile solo per ingegneri chimici e biomedici.

Un po’ per la difficoltà un po’ perché non ne vedevo l’utilità, questo esame proprio non voleva entrarmi in testa.

Superarlo è stata dura e piena di insidie, ma con qualche piccolo trucco e con tanto olio di gomito alla fine ho portato a casa questi 8 cfu.

Oggi in questo articolo voglio indicarvi 5 consigli che mi sono stati utili per superare l’esame.

1- Seguire le lezioni è fondamentale. I libri di chimica sono mattoni di 800 pagine con molti argomenti inutili e difficili da comprendere. Seguendo le lezioni avete la possibilità di prendere appunti, che insieme alle slide del professore possono evitarvi la noia di studiare dal libro.

2- Seguite il percorso segnato dal professore. Gli argomenti di chimica sono quasi tutti propedeutici, è inutile cercare di studiare il secondo capitolo se prima non si è assimilato il primo.

3- Concentratevi sugli argomenti iniziali (nomenclatura, tavola periodica, numeri di ossidazione). Lo so è una scocciatura, ma vederete che una volta assimilati andrete spediti nel vostro studio.

4- Alternate la teoria agli esercizi. La prima cosa da fare una volta finito un capitolo è cercare di adoperare quello che avete imparato per risolvere gli esercizi, in questo modo non solo fisserete i concetti di teoria, ma inizierete ad entrare nel meccanismo degli esercizi. Non preoccupatevi per questo. In quanto studenti, sappiamo il tempo che si perde per ricercare il materiale online o quanto denaro si spende per comprare eserciziari. Ad oggi per Chimica hai tanti esercizi e quiz sull’App di table University, tutti pronti per essere svolti e discussi con altri studenti.

ti potrebbero interessare anche :

Come preparare fisica 1: la guida definitiva

Come preparare analisi 1: 5 consigli indispensabili

5-Attenti al tempo, molto spesso durante l’esame di chimica quello che manca è il tempo, si ha circa un ora per svolgere due esercizi e due domande di teoria e vi assicuro che non è abbastanza. Il mio consiglio è di provare a svolgere gli esercizi con un cronometro alla mano. Provate ad affrontare ogni esercizio in massimo 15 minuti.

Se hai altre domande su questo esame commenta tranquillamente qui sotto oppure scrvici contattaci per email o sui nostri canali social e ti risponderò nel più breve tempo possibile.

Buona Giornata e Buono Studio!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *